SEZIONI NOTIZIE

Frosinone, si riparte: obiettivo Serie A

di Tuttofrosinone Redazione
Fonte: Articolo di Federico Trapani/https://metropolitanmagazine.it
Vedi letture
Foto

Retrocesso al termine della scorsa stagione, il Frosinone riparte dalla Serie B. I Ciociari puntano a vivere un campionato da protagonisti per provare ad ottenere una nuova promozione in massima serie. Ecco come i Leoni si affacciano alla regular season della Serie B 2019/20.

Il Frosinone ci riprova: i Ciociari vogliono la Serie A

Ormai ci siamo: la Serie B 2019/20 è alle porte. Il Frosinone è pronto a ripartire tra i cadetti, dopo che i Ciociari sono stati retrocessi al termine della scorsa stagione di Serie A. Un esito piuttosto scontato, visto il divario tecnico rispetto alle altre dirette concorrenti. E infatti i Leoni hanno chiuso lo scorso campionato con un bottino di appena 25 punti, frutto di sole 5 vittorie, 10 pareggi e ben 23 sconfitte. La seconda partecipazione alla massima serie dei Canarini ha assunto i connotati della prima, quella del 2015/16 (dove in realtà andò leggermente meglio: 31 i punti ottenuti dal club laziale). Ora si riparte: il Frosinone è tra le favorite alla promozione diretta, ma non sarà certo impresa facile. Ecco come arriva il club ciociaro alla regular season del campionato cadetto.

Cambio di guardia: il Frosinone riparte da Nesta

La prima novità della prossima stagione riguarda l’allenatore. Il successore di Marco Baroni sulla panchina giallazzurra sarà l’ex campione del mondo Alessandro Nesta. Lo scorso campionato l’ex difensore di Lazio e Milan ha guidato il Perugia alla conquista dei play-off, venendo eliminato però nel turno preliminare della post-season per mano dell’Hellas Verona. Ora il tecnico ha voglia di rimettersi in gioco: sarà la scelta giusta per la società?

Il mercato in entrata: ecco chi sono i nuovi rinforzi per il Frosinone

I Ciociari hanno messo a segno nuovi colpi soprattutto in centrocampo. Sono arrivati Mattia Vitale dalla Spal (con la formula del prestito con obbligo di riscatto) e Marcus Rohdén (svincolato dal Crotone). A loro si è aggiunto Nicolas Haas: il centrocampista svizzero classe ’96 di proprietà dell’Atalanta ha giocato la scorsa stagione in prestito al Palermo. In seguito alla mancata iscrizione del club rosanero al campionato cadetto il giocatore passa al Frosinone con la formula del prestito con diritto di riscatto. Completano il quadro degli innesti sulla mediana il 20enne Alessio Tribuzzi (svincolato dall’Avellino) e Emmanuel Besea (rientrato dal prestito a Venezia).

Per quanto concerne il reparto avanzato, i Leoni potranno contare su alcuni ritorni utili dai rispettivi prestiti. Torneranno a vestire la maglia giallazzurra Nicola Citro, Luca Matarese e Michele Volpe. In difesa arriva Fabio Eguelfi in prestito dall’Atalanta, oltre agli svincolati dal Palermo Alessandro Salvi e Przemysław Szymiński. Preso infine il portiere Paolo Bastianello, svincolato dal Brescia.

Il mercato in uscita: Ciofani saluta i Canarini dopo sei stagioni

A fronte dei nuovi acquisti però si sono aggiunte cessioni pesanti. Il portiere Marco Sportiello torna all’Atalanta dopo il prestito di un anno in Ciociaria. Rientrano nei rispettivi club i difensori Goldaniga, Ghiglione, Salamon e Simic, così come i centrocampisti Viviani, Cassata e Valzania. Lasciano il club laziale anche gli svincolati Cristian Molinaro e Paolo Sammarco. Sono stati inoltre girati in prestito alla Viterbese il centrocampista Andrea Errico e l’attaccante Michele Volpe. Il giovane attaccante di proprietà dell’Inter Andrea Pinamonti (autore di 5 reti in 27 presenze con la maglia giallazzurra nella scorsa stagione) finisce in prestito al Genoa.

Sono state invece due le cessioni definitive del Frosinone. Il centrocampista ghanese Raman Chibsah ha lasciato il club dopo un solo anno per andare a giocare nella Super Lig turca. Il 26enne vestirà la maglia dello Gaziantep BB, che ha ottenuto la sua prima storica promozione nella massima serie del campionato turco in seguito alla vittoria dei play-off. Ma è in attacco che i Leoni hanno perso una pedina chiave: dopo sei stagioni in giallazzurro Daniel Ciofani viene ceduto a titolo definitivo alla Cremonese. Numeri importanti per il bomber di Avezzano: sono ben 227 le presenze con la maglia del Frosinone e 77 le reti messe a segno in gare ufficiali. Rimpiazzarlo non sarà certo semplice…

Obiettivo attaccante: il sogno si chiama Falcinelli

Mancano undici giorni alla chiusura della sessione estiva di calciomercato e il Frosinone potrebbe mettere a segno un ultimo acquisto. Vista la partenza di Ciofani i Leoni sarebbero alla ricerca di un rinforzo per il reparto avanzato: a tale proposito il club giallazzurro avrebbe messo gli occhi su Diego Falcinelli. L’attaccante 28enne non sta trovando spazio al Bologna (è stato persino escluso dall’undici titolare nella gara di Coppa Italia contro il Pisa) e starebbe valutando l’ipotesi di cambiare aria. Trattativa però tutt’altro che semplice: l’ostacolo consisterebbe nel costo dell’ingaggio (circa 1 milione di euro). Spesa forse troppo onerosa per le casse del Frosinone.

A complicare le cose ci sarebbe anche la concorrenza agguerrita del Crotone (con cui Falcinelli ha ottenuto la salvezza nella Serie A 2016/17) che vorrebbe riportare l’attaccante in Calabria. Falcinelli resterà solo un sogno per il Frosinone oppure i Ciociari riusciranno a mettere a segno quello che senza dubbio sarebbe un colpo importante in ottica promozione?

Coppa Italia: il Frosinone vola ai sedicesimi

In attesa di un nuovo (papabile) rinforzo nel reparto avanzato, il Frosinone si gode le prestazioni dei suoi attaccanti. I Ciociari hanno già disputato due turni di Coppa Italia, eliminando dapprima la Carrarese (4-0) e poi il Monopoli (5-1). In entrambi gli incontri sono andati a segno ben 4 diversi attaccanti: Ciano e Paganini contro i toscani; Citro, Trotta (doppietta) e lo stesso Ciano contro la compagine pugliese. Ora i Canarini saranno attesi da una sfida ben più impegnativa al Tardini contro il Parma (in programma a dicembre). Intanto lunedì ci sarà l’esordio in campionato sul campo della neopromossa Pordenone. Sarà fondamentale partire con il piede giusto: in una Serie B così competitiva non sono ammessi margini di errore.

Altre notizie
Domenica 23 Febbraio 2020
10:45 News Frosinone, continua a salire l'imbattibilità di Bardi 10:15 News Allarme Coronavirus. Rinviate tre gare di A e due di Primavera 1. Il comunicato della Lega Serie A 09:00 News Frosinone, oggi riposo e si studia la Salernitana. Domani la ripresa 07:00 News Serie B, il programma dei posticipi: stasera Crotone-Pescara, domani gioca l'Empoli a Perugia 05:00 News Spezia, Gyasi: "Il pari col Trapani? In altre circostanze avremmo perso"
PUBBLICITÀ
01:00 News Pirateria, comunicato ufficiale di Sky: "Conseguenze legali anche per i fruitori" 00:00 News Salernitana, Ventura: "Affrontiamo il Livorno per dimostrare di avere maturità"
Sabato 22 Febbraio 2020
19:53 News Venezia cinico, il Pisa cade tra le mura amiche: 2-1 per i lagunari all'Arena Garibaldi 18:00 News Balata: "La Serie B ha ruolo fondamentale per la crescita dei giovani calciatori" 17:00 News GUARDA LA CLASSIFICA - Frosinone da solo al secondo posto! Insegue lo Spezia a -2 dai giallazzurri 16:55 News Lo Spezia non va oltre l'1-1 a Trapani: Frosinone da solo al secondo posto! Canarini a +2 sui liguri 16:30 News Canarini grintosi nei contrasti: 20 palle recuperate sul campo del Cosenza 15:44 News Allarme Coronavirus, la Cremonese lascia lo stadio di Ascoli: partita rinviata 15:30 News Frosinone - A Cosenza canarini avanti 2-0 in 20' dopo quasi tre anni 14:30 News Editoriale: questo Frosinone merita la Serie A? 13:30 News Corriere dello Sport: "Frosinone, Nesta allunga per la A" 13:07 News Frosinone, inarrestabile la Primavera: a Ferentino cade anche la capolista Ascoli. Matarese decisivo 12:30 News Difesa d'acciaio: il Frosinone non subisce gol da cinque partite 11:30 News Manita di successi per Nesta, ecco chi ha fatto meglio dei giallazzurri in questo campionato 10:45 News Frosinone, cinque vittorie di fila come con Longo nel 2018